Il tasso di conversione notorietà / acquisto abituale di 18 marche di pasta

Forniamo un indicatore strutturale del mercato della pasta. Partendo dalla ricerca ARGOSTM (217 famiglie pari a 710 individui) evidenziamo la dispersione del “tasso di conversione” della notorietà delle marche à in acquisto abituale (entrambi dichiarati).


Come si osserva, vi sono alcune marche che godono di un notevole potenziale espansivo avendo la capacità di sfruttare meglio la loro notorietà (ottenuta attraverso la comunicazione, ma soprattutto grazie alla distribuzione moderna): tali brand sono dunque dei “movimentatori” del mercato, spesso giudicato piuttosto statico. Le tre marche evidenziate in rosso godono di un potenziale residuo per aumentare la loro notorietà e convertirla in acquisto abituale (brand loyalty):



Nota: le 217 famiglie coinvolte in questa ricerca, sollecitate ad acquistare due marche diverse, hanno scelto – in totale – 53 brand di pasta, a testimonianza dello sviluppo in atto della coda lunga anche in questo mercato.



Post recenti
Pagine consigliate
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square